Kollettivo Drag King a Teatro Magro • progetto Scusa Se Faccio Schifo

Kollettivo Drag King a Teatro Magro • progetto Scusa Se Faccio Schifo

Teatro Magro ospita nel progetto Residenze Artistiche

Kollettivo Drag King con

“SCUSA SE FACCIO SCHIFO”

DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017

incontro col pubblico | ore 19.00
prova aperta | ore 19.30

Drammaturgia e regia | Marcela Serli
con | Mila BoeriCristina Castigliola, Sara D’Ascanio, Giulia Sarah Gibbon,Monica Roveda

BIOGRAFIA | Il Kollettivo Drag King del TEATRO RINGHIERA ATIR, nato nel 2011 con l’obiettivo di indagare, esprimere e mettere in scena il proprio “lato maschile”, è un gruppo di donne (ma sono bene accetti anche gli uomini) dalle varie esperienze e professionalità. Ha partecipato a diversi eventi e festival presso il Teatro Ringhiera e in altri contesti teatrali e non, e ha promosso al suo interno numerosi laboratori di formazione. Dal 2015 il Kollettivo stesso organizza e conduce workshop aperti a un pubblico esterno condividendo l’esperienza maturata negli anni.

L’esordio sulla scena del Kollettivo Drag King avviene nel 2011 presso il Teatro Ringhiera di Milano, dove viene allestito “Studio per un collettivo King” con la regia di Marcela Serli.

Il 2012 è stato un anno prolifico, che ha visto il Kollettivo impegnato negli spettacoli “King’s working day” diretto da Marcela Serli, “Al mondo non c’è posto per la fama dei mediocri” sotto la direzione di Riccardo Oliver e prodotto da Fattoria Vittadini, infine “Queer Christmas” co-diretto con la compagnia Nina’s Drag Queen, con cui ha inoltre realizzato per l’occasione il suo primo video, “Happy Christmas” come la famosa canzone di John Lennon, qui interpretata da un King nei panni dell’ex Beatles e una Queen nei panni di Yoko Ono. Le riprese sono di Vitangelo Gadaleta.

Nel 2014 è stato girato un video manifesto del Kollettivo Drag King del Teatro Ringhiera sulle note della canzone “I maschi” di Gianna Nannini. Regia, riprese e montaggio sono a cura di Marica Lizzadro, la sceneggiatura del Kollettivo Drag King.

Nel 2015 è andato in scena lo spettacolo “I maschi”, la cui prima nazionale si è tenuta al Teatro della Tosse di Genova. Le successive repliche sono state al Teatro Ringhiera e a Zelig Cabaret.

A novembre 2015 il Kollettivo è tornato a grande richiesta a Zelig con lo spettacolo “Domenica KinG”. In occasione del Festival Queer 2016 tenutosi presso il Teatro Ringhiera di Milano, Il Kollettivo Drag King ha presentato il nuovo lavoro “King non muore, si rivede”, diretto da Marcela Serli, mentre all’edizione 2016 del Festival del Teatro Indipendente di Milano (IT Festival) ha messo in scena un work in progress intitolato “Scusa se faccio schifo”, sempre curato da Marcela Serli con un ottimo successo di pubblico e critica.

NOTE DI REGIA | Drag king è un’espressione in inglese usata per designare persone prevalentemente di sesso femminile che si esibiscono su un palco interpretando personaggi maschili famosi o anche solo stereotipi maschili, sottolineandone i lati “macho” mediante barbe, ecc
Soddisfacente come definizione? Io penso di no.
Nell’espressione Drag King noi ci abbiamo trovato molto di più: un’insita paura, un luogo profondo ignaro ma appartenente a noi, un divertimento sfacciato ma melanconico, una rivincita di genere inconsapevole! Le attrici di questo collettivo misto (professoresse, attrici, tecniche, registe, organizzatrici, economiste, scenografe) si espongono nel travestitismo maschile alla ricerca di una risposta al maschilismo imperante, sociale e politico di questi ultimi tempi. Uno spettacolo di sketches e non solo, di canzoni e non solo, di risate e non solo. Lo sguardo irriverente delle donne nei confronti degli uomini, una burla amorevole che fa scatenare esilaranti situazioni di analisi e di critica. Orrendi, quasi ripugnanti ma potenti, sexy, spudorati, questi uomini nudi e NUDE, E FEMMINE, finalmente.

RESIDENZA ARTISTICA | Alla ricerca di una forte critica di quel binarismo donna/uomo che ha segnato l’essere donne oggi, il Kollettivo Drag King propone uno spaccato tragicomico a proposito della morte dell’uomo, la fine del maschile.
“Ho cercato e stiamo cercando ancora di decostruire gli stereotipi, legati alla mascolinità nelle sue varie forme (il maschio violento, immorale, ipersessuale), di rimettere in discussione i rapporti di potere fra uomini e tra uomini e donne, per riappropriarsene con quello strumento meraviglioso e sintetico che è il teatro.”

Marcela Serli

#King #DragKing #KollettivoDragKing #TeatroAtirRinghiera #DragYourself#residenzeartistiche #teatromagro #teatro #performance#teatrocontemporaneo

È consigliata la prenotazione
INGRESSO | 5 €

@HOME di Teatro Magro, via Brescia 2C, Mantova

Info e prenotazioni
0376369918 | 3394568098 | 3470860228
teatromagro@teatromagro.com
www.teatromagro.com