Olives and Stones // Il Giardino delle Esperidi

Olives and Stones // Il Giardino delle Esperidi

29 giugno 2013
Olginate, frazione di Consonno
Ore 18.00

produzione Other Spaces
idea e realizzazione 
Other Spaces, Esa Kirkkopelto, Lauri Kontula, Jaakko Ruuska, Minja Mertanen
prima nazionale
durata: 1 h

Dopo la straordinaria esperienza di Reindeer Safari, ospitata da Il Giardino delle Esperidi 2012, il collettivo finlandese Other Spaces torna con un nuovo workshop e performance che porteranno a una coproduzione con ScarlattineTeatro – Campsirago Residenza, la quale verrà presentata alla Biennale di Venezia il 2-3 luglio 2013. Olives and Stones è il risultato dei due giorni di workshop Secret Retraining Camp, un percorso volto a trasformare l’esperienza umana in inumana. Attraverso esempi conosciuti della natura che ci circonda, aprire un altro spazio, uno stato d’essere supernaturale.

«Come umani possiamo contare solo su ciò che non siamo. Siamo sicuri nel credere nelle pietre, nelle piante, negli animali, nel mare, nella terra e nello spazio. Solo attraverso quegli elementi possiamo incontrare, capire e riconquistare l’unicità della nostra Esperienza» (E. Kirkkopelto).

Gli alberi vecchi si rivolgono a noi in un modo speciale. Probabilmente la loro influenza su di noi genera in ciascuno un particolare corpo-memoria virtuale: un tronco modellato dalla nostra storia di vita, anche deturpato, forse, ma personale. Come conseguenza, la nostra relazione con gli alberi non è solo fisica: richiama anche un intero nuovo aspetto della nostra esistenza incorporata.

Osservare le frastagliature di ulivi molto vecchi. Osservare se stessi. Trasformare l’esperienza umana. Fare del gruppo una galleria di monumenti personali, un giardino di ulivi. Gli alberi non sanno di crescere in ciò che noi chiamiamo natura, le loro radici affondano nello sconosciuto.

Intero: 10 euro
Ridotto: 8 euro

INFO:
tel. +39 039 9276070 | e-mail info@scarlattineteatro.it | www.scarlattineteatro.it