Sentimè // Il Giardino delle Esperidi

Sentimè // Il Giardino delle Esperidi

29 giugno 2013
Olginate, frazione di Consonno
Ore 19.00

produzione compagnia Bresciani / Di Bello
con 
Stefano Bresciani
testo 
Giuseppe Di Bello
regia 
Davide Marranchelli
progetto di produzione selezionato e sostenuto da
ScarlattineTeatro – Campsirago Residenza
progetto
Cantiere Campsirago
prima assoluta
durata: 1 h

Sentimè è la tragicomica storia di un padre. Che racconta se stesso e le difficoltà di essere marito di una secchiona e padre di due figli: Olmo detto “Il Coso” o “l’Alieno”, ovvero il figlio adolescente, e Adelio, detto “Zuccherino di papà”, di cui si hanno scarse notizie per via della sua giovane età poco problematica.

Fin qui tutto normale.

Un giorno normalmente agitato, mentre i due genitori sonnecchiano davanti al televisore, “il Coso” compare in cima alla scala e pacatamente si rivolge loro con tono pacato: «Babbo…mamma…vi odio.»

Il padre alza gli occhi, vede le spalle del figlio scomparire dietro lo stipite della sua stanza e sente che il mondo gli sta crollando addosso. Solo a lui, però: la secchiona alza tranquilla lo sguardo e dice al figlio che è un suo diritto.

E il nostro uomo capisce: deve interrogarsi. Per comprendere, per avvicinarsi.

Come mantenere il contatto con il mondo dell’adolescenza senza invaderlo, senza perdere la lucidità necessaria per comunicare con una generazione così lontana, così diversa e così viva. È questa la sfida che anima lo spettacolo.

Una drammaturgia veloce e leggera, a tratti esilarante. Un attore solo, nei panni di un padre goffo e sincero che condivide col pubblico il proprio smarrimento mentre cerca di affermare il suo ruolo con…sentimento… sempre più consapevole che comunque sia ai figli succede sempre quel che succede. E che ai poveri padri, che non sanno mai molto bene cosa fare, mal che vada, succederà quel che dovrà succedere.

Intero: 10 euro
Ridotto: 8 euro

INFO:
tel. +39 039 9276070 | e-mail info@scarlattineteatro.it | www.scarlattineteatro.it