EN PLEIN AIR

EN PLEIN AIR

Best Quality Action in open space

un progetto finanziato da Fondazione Cariplo

Associazione Culturale ILINX, delleAli Teatro, Karakorum Teatro, Quattrox4, Residenza IDRA, teatro in-folio, Teatro Periferico, inaugurano insieme ad ETRE il progetto En plein air che porta le arti contemporanee nei luoghi pubblici, nei parchi, nelle piazze, e lungo i corsi d’acqua e sui monti. A seguito dei lunghi mesi di incertezza vissuti dallo Spettacolo dal Vivo a causa dell’emergenza sanitaria, En plein air è progettato quasi interamente all’aperto, favorendo lo svolgersi delle iniziative in maggiore sicurezza ed il coinvolgimento della popolazione locale nell’intervento artistico allo scopo di facilitare la rigenerazione delle relazioni sociali.

Tutte le attività artistiche e culturali progettate all’interno di En plein air rispondono al tema della sostenibilità, dell’ecologia e della cura. Opere appartenenti all’arte visuale contemporanea, installazioni, performance, concerti, letture, spettacoli teatrali, circo, laboratori, biciclettate, camminate ecc. porteranno con sé il bollino di garanzia “En plein air – Best Quality Action in open space” e saranno programmate fino al 2023.

L’arte stessa diviene forma di cura, come motore della ripresa sociale, ecologica ed economica.

En plein air offre l’occasione unica di aprire un dialogo con la cittadinanza sul tema della “cura” creando una connessione profonda e reale tra le attività e le persone che fruiscono di quei luoghi. Oltre alla programmazione di iniziative artistiche e culturali nei territori, le residenze favoriscono la condivisione di strategie e buone pratiche in un’ottica di scambio di competenze e capacity building. All’interno di En plein air quest’azione si concretizza in un programma di incontri chiamati Hackathon: momenti di riflessione sulla tematica dell’arte come prassi di cura dello spazio pubblico e della sua comunità, aperti alla rete dei partner, agli stakeholder culturali del territorio, a professionisti e operatori provenienti da altri settori.

EN PLEIN AIR

Best Quality Action in open space

un progetto finanziato da Fondazione Cariplo

Associazione Culturale ILINX, delleAli Teatro, Karakorum Teatro, Quattrox4, Residenza IDRA, teatro in-folio, Teatro Periferico, inaugurano insieme ad ETRE il progetto En plein air che porta le arti contemporanee nei luoghi pubblici, nei parchi, nelle piazze, e lungo i corsi d’acqua e sui monti. A seguito dei lunghi mesi di incertezza vissuti dallo Spettacolo dal Vivo a causa dell’emergenza sanitaria, En plein air è progettato quasi interamente all’aperto, favorendo lo svolgersi delle iniziative in maggiore sicurezza ed il coinvolgimento della popolazione locale nell’intervento artistico allo scopo di facilitare la rigenerazione delle relazioni sociali.

Tutte le attività artistiche e culturali progettate all’interno di En plein air rispondono al tema della sostenibilità, dell’ecologia e della cura. Opere appartenenti all’arte visuale contemporanea, installazioni, performance, concerti, letture, spettacoli teatrali, circo, laboratori, biciclettate, camminate ecc. porteranno con sé il bollino di garanzia “En plein air – Best Quality Action in open space” e saranno programmate fino al 2023.

L’arte stessa diviene forma di cura, come motore della ripresa sociale, ecologica ed economica.

En plein air offre l’occasione unica di aprire un dialogo con la cittadinanza sul tema della “cura” creando una connessione profonda e reale tra le attività e le persone che fruiscono di quei luoghi. Oltre alla programmazione di iniziative artistiche e culturali nei territori, le residenze favoriscono la condivisione di strategie e buone pratiche in un’ottica di scambio di competenze e capacity building. All’interno di En plein air quest’azione si concretizza in un programma di incontri chiamati Hackathon: momenti di riflessione sulla tematica dell’arte come prassi di cura dello spazio pubblico e della sua comunità, aperti alla rete dei partner, agli stakeholder culturali del territorio, a professionisti e operatori provenienti da altri settori.